PIAZZA GARIBALDI – L’analisi dei Cinque Stelle: “Progetto senza lungimiranza”

“La Giunta ha approvato il progetto per la riqualificazione di piazza Garibaldi e denota ancora una volta una totale mancanza di lungimiranza e progettualità”, attaccano i Cinque Stelle cremaschi.

“Dopo aver bollato come inconcepibile l’ipotesi di una consultazione cittadina per capire se questo intervento fosse una priorità e qua le tipo di soluzione avrebbero preferito i cremaschi, l’assessore Fabio Bergamaschi ha di fatto scartato anche qualsiasi soluzione alternativa, viabilistica e progettuale. Non si può andare avanti ad approvare singoli progetti e realizzare singole opere, senza avere un quadro complessivo di quello che la città nella sua globalità dovrà diventare – prosegue l’analisi dei pentastellati –. L’amministrazione sembra volerne fare una questione di qualche parcheggio, ma come suo solito non comprende che manca una visione di insieme e un progetto a lungo termine di Crema”.

Per i “grillini” occorre avere un quadro progettuale globale, per poi definire con cura i dettagli, “tutt’oggi totalmente trascurati, senza dover per forza spendere a casaccio 650.000 euro”. Il M5S cremasco, dunque, condanna politicamente “la totale assenza di visione di città da parte della Giunta Bonaldi”, augurandosi che i cittadini “non debbano nuovamente assistere a un altro spettacolo indecoroso come quello messo in scena durante le tragicomiche sperimentazioni di piazza Giovanni XXIII”.