Tanti auguri papa Francesco! Oggi il Pontefice compie 82 anni

papa Francesco

Esattamente 82 anni fa, il 17 dicembre 1936, nasceva Jorge Mario Bergoglio o meglio papa Francesco. Numerosi gli auguri da tutto il mondo per questo giorno speciale e di grande festa, a meno di una settimana da una festa più grande: il Santo Natale.

CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

“Beatissimo Padre, in questo giorno di festa Le auguriamo di sentire la riconoscenza di tutta la nostra Chiesa e di sperimentare – come riflesso della Sua testimonianza – le ricchezze inestimabili che la Grazia suscita in questo nostro tempo”. È un passaggio del messaggio di auguri inviato dalla Presidenza della Conferenza episcopale italiana a Papa Francesco. “Santità – si legge nel testo a firma del presidente e del segretario Cei, card. Gualtiero Bassetti e mons. Stefano Russo -, nel giorno del Suo compleanno la pagina del Vangelo, con il racconto della genealogia di Gesù, ci offre lo spunto per rivolgerLe un pensiero affettuoso. Con il Suo magistero e la Sua personalità, infatti, Lei ci interroga e provoca a essere una Chiesa immersa nella storia, Chiesa capace di non scandalizzarsi delle contraddizioni e dei ritardi, Chiesa attenta a riconoscere i segni dello Spirito ovunque si manifestino. Lei, Santità, ci aiuta ad aprire sui poveri gli occhi e il cuore, spingendoci a farci loro prossimo con la comprensione benevola e creativa della carità. Lei ci riporta alla freschezza liberante di una Parola che si è fatta carne e chiede di essere annunciata nella sua conformità con i fatti. Il Suo incessante invito a non dimenticarci di pregare per Lei è il dono più prezioso che Le assicuriamo a nome di tutte le Comunità ecclesiali che sono in Italia. Auguri di vero cuore, Santità”.

ACLI DI ROMA

“Auguriamo al Santo Padre ogni gioia in questo felice giorno”. Lo afferma Lidia Borzì, presidente delle Acli di Roma, che ricorre oggi. Le Acli capitoline esprimono “gratitudine al Pontefice, affidando alle sua preghiera le fragilità delle nuove generazioni, afflitte da precarietà e disoccupazione”. “Dall’inizio del suo pontificato, Papa Francesco ha dimostrato una grande attenzione verso i giovani e le loro fragilità, dedicando proprio a loro il Sinodo dei vescovi di quest’anno”, osserva Borzì. Affermando che “i nostri giovani faticano a inserirsi in una società in continuo cambiamento, dove sembra sempre più difficile trovare un lavoro che permetta di vivere una vita dignitosa”, la presidente delle Acli di Roma chiede al Papa di “tenere i giovani nelle sue preghiere, nella speranza che le autorità di tutto il mondo scelgano di seguire e accogliere i suoi continui appelli per un mondo più inclusivo, in cui le nuove generazioni possano guardare al futuro con speranza”.

Buon compleanno anche da tutti noi!