MADIGNANO: Abbiamo pregato per padre Gigi a tre mesi dal rapimento

A Madignano hanno inserito padre Gigi nel grande presepio allestito in una cappella laterale, della chiesa. Un elemento in più di preghiera e quindi di speranza per la sua liberazione.

Questa sera, nella chiesa parrocchiale si è pregato per lui in occasione del terzo anniversario mensile della sua cattura, prendendo il testimone della staffetta proposta durante la Veglia diocesana di un mese fa.

La Veglia è consistita nella recita attenta del rosario, i cui misteri sono stati presentati con brani di vangelo, e alcuni canti.

Il vescovo Daniele che ha partecipato alla preghiera tra i fedeli, al termine ha impartito la benedizione. Prima però ha voluto ringraziare i fedeli di Madignano che pregano ogni giorno per padre Gigi e ha augurato un Buon Natale anche ai suoi parenti. “Nel momento della sofferenza – ha detto – viviamo ancor meglio il Natale. Siamo vicini a padre Gigi, augurandoci che non abbia a vivere più un altro Natale come quello di quest’anno.”