FESTE NATALIZIE: Accese le luci della città

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una folla letteralmente strabocchevole questa sera alle 17, in piazza Duomo, per l’inaugurazioni delle “Luci della città”, in occasione delle feste natalizie. Ha allietato la serata il Rejoicing Gospel choir di Alba.

Il sindaco Stefani Bonaldi, ha introdotto l’inaugurazione, ricordando le vittime della discoteca in provincia di Ancona e partecipando al dolore delle famiglie colpite.

Poi, commossa nel vedere la folla presente in piazza, “Crema – ha detto – è una città attrattiva e accogliente (soprattutto quest’anno che ha visto un grande aumento dei turisti). La città è illuminata, elegante e bella. Affollata per i numerosi negozi e caffè. Crema è anche città accogliente – ha aggiunto – lo dice la Caritas che ha favorito l’allestimento del presepe, presente in piazza e che poi verrà collocato nel cortile dell’episcopio. Difendiamo il presepio, èsegno di convivenza: cosa sarebbe il presepio senza ebrei, senza arabi?”

Presente alla inaugurazione delle “luci”; anche il vescovo Daniele che – dopo aver espresso cordoglio per le vittime di Ancona – ha invitato a guardare i tre simboli del Natale: il presepe, la stella cometa e l’albero, i primi due di derivazione evangelica, l’altro proveniente da diversa tradizione, ma accolto benevolmente anche in seno alla cultura cristiana. 

“Questo segni – ha spiegato – ci chiedono di essere guardati, togliendo gli occhi da noi stessi: alziamo un po’ lo sguardo in alto. Siamo un popolo un po’ piegato su se stesso e incattivito: speriamo di saper alzare lo sguardo per liberarci dalle paure e rendere più frizzante l’aria che respiriamo.”

Il vescovo ha infine ringraziato gli ospiti della Casa di Accoglienza Giovanni Paolo II e i presepisti che hanno allestito il bellissimo presepe. Infine la preghiera di benedizione per accompagnare l’accensione delle luci dei tre segni.

Qualche minuto di attesa perché terminasse il suono delle campane e poi, all’ordine dell’assessore Matteo Gramignoli, i tecnici hanno acceso tutte le luci della piazza: decorati i cornicioni del municipio, con una grande stella commenta che s’aggancia alle due facciate dell’edificio. Nella piazza dei negozi il grande albero. Luminarie anche nelle vie XX Settembre e Mazzini.

Veramente una festa di luci!! Complimenti.