Vigili del Fuoco – Un anno di grande lavoro

Maggiore impegno per i Vigili del Fuoco nel corso dell’ultimo anno. Lo si evince dal report diffuso dal Comando provinciale relativo agli interventi effettuati dal 15 novembre 2017 al 14 novembre 2018, passati da 2.950 a 3.531, ben il 16% in più. Una radiografia stilata in occasione della ricorrenza, martedì 4 dicembre, di Santa Barbara patrona del corpo nazionale di pompieri. Un terzo del lavoro è stato svolto dal distaccamento di Crema, 1.236 sono state le uscite per i vigili del fuoco facenti capo al presidio di via del Macello.

Nell’intero comparto provinciale il maggior numero di interventi riguarda alberi pericolanti, fughe di gas e apertura porte (1.175), quindi i soccorsi alle persone (817) e il duro e fondamentale lavoro in caso di incendi ed esplosioni (716). Alto anche il numero delle chiamate per incidenti stradali (441), così come non trascurabili le 263 uscite per allagamenti e danni derivanti dall’acqua e le 119 per dissesti statici.

Un grande lavoro è stato svolto sul fronte prevenzione incendi con 270 progetti di attività a rischio di incendio valutati e 212 controlli effettuati in loco ad attività che presentano un alto rischio. Impegno cresciuto esponenzialmente negli anni. 475 sono invece stati i presidi di prevenzione in occasione di eventi, mostre e presso teatri e cinema.

Di rilievo anche la formazione utile a fornire agli addetti alle emergenze aziendali strumenti e conoscenze indispensabili per un pronto intervento in caso di bisogno. Complessivamente in 23 corsi sono stati formati 470 operatori.