CREMA – Il Sabato del Museo, domani due appuntamenti, uno al mattino, uno al pomeriggio

Due gli appuntamenti di domani, sabato 1° dicembre, per la rassegna Il sabato del Museo: alle ore 10.30: a cura de Associazione ex-alunni del Liceo Ginnasio “A. Racchetti”
si terrà la presentazione del volume “il Dizionarietto di Latino – la rete comune d’Europa”
Relatori: Paolo Cesaretti ed Edi Minguzzi
Alle ore 15.30,  cura de Redazione Insula Fulcheria sarà presentato libro:
Poesia, persone, città – Autori cremaschi in lingua italiana dal 1980 ad oggi
Relatore: Vittorio Dornetti e Franco Gallo

Il Dizionarietto di Latino – la rete comune d’Europa”. Gli autori del volume, dopo il successo del “Dizionarietto di Greco” già presentato a Crema il 13 gennaio 2018, elaboreranno, in un partecipato e spiritoso dialogo, le principali caratteristiche della lingua latina, sottolineandone da un lato le differenze rispetto al greco, dall’altro
lumeggiando le caratteristiche per le quali essa è da porsi alla base dei migliori esiti della civiltà europea nei settori fondanti dell’articolazione dello spazio e del tempo, della legge e della religione.
Relatori dell’incontro saranno gli autori Paolo Cesaretti, studioso di formazione storico-filologica e docente di Letteratura greca, Civiltà bizantina e Storia romana all’Università degli Studi di Bergamo, ed Edi Minguzzi glottologa allieva di Vittore Pisani e docente di Lingua greca all’Università degli Studi di Milano.
Alle ore 15:30 la Redazione di Insula Fulcheria proporrà un incontro da titolo “Poesia, persone, città – Autori cremaschi in lingua italiana dal 1980 ad oggi”. Sarà una tavola rotonda che anticipa la sezione che Insula Fulcheria dedicherà alla poesia cremasca nell’edizione 2018 della rivista; pubblicazione e presentazione prevista, come di consueto, per metà dicembre. L’incontro sarà diviso in due momenti, il primo “I poeti:
persone nella città” affronterà il tema della poesia vissuta a livello locale come forma di dialogo e di intensificazione del rapporto sociale con un gruppo di riferimento, il secondo “Poesia, espressione e città” verterà sul grado di condizionamento che il contesto cremasco può aver esercitato sul mestiere di scrivere, sul rapporto tra la scena poetica locale e le altre scene regionali e nazionali.
Interverranno Simone Bandirali, Dario Benzi, Renata Boselli, Diego Cappelli, Gian Paolo Guerini, Clelia Letterini, Alberto Mori, Tiziano Ogliari, Rita Remagnino, Carlo Alberto Sacchi e Graziella Vailati.
Relatori dell’incontro saranno Vittorio Dornetti, ex docente di letteratura italiana, latina e storia antica studioso di poesia minore del Trecento e, in ambito locale, si è occupato dei rapporti tra il novelliere del Cinquecento Matteo Maria Bandello e Pandino, e Franco Gallo, autore di ricerche storiche e teoriche nel campo della storia della filosofia ed esperto di poesia.
Le conferenze saranno ospitate nella consueta cornice della sala “Angelo Cremonesi” del centro culturale Sant’Agostino in piazzetta Winifred Terni de’ Gregorj al numero 5.