Casaletto di Sopra – Incidente mortale sulla Melotta, perde la vita un 16enne

Incidente mortale questa mattina intorno alle 8 lungo la Melotta, in territorio comunale di Casaletto di Sopra. Un’auto si è ribaltata finendo la propria corsa ruote all’aria in un fosso. Nello schianto ha perso la vita un 16enne residente a Soncino, si tratta di Alessandro Mazzetti. Il giovane viaggiava seduto sul sedile posteriore della Fiat Punto condotta da un amico di Torre Pallavicina, a fianco del quale sedeva un altro sedicenne bergamasco. I tre erano diretti a scuola, alla Casearia di Pandino.

La tragica uscita di strada si è verificata in territorio comunale di Casaletto di Sopra. Probabilmente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia della notte, il 18enne bergamasco ha perso il controllo della sua auto che è andata ad abbattere un palo della luce sul lato opposto della carreggiata per poi finire la sua corsa, ruote all’aria, in un fosso. Gli automobilisti che hanno assistito alla scena hanno immediatamente chiamato il 118. Sul posto, oltre ai medici, anche i Vigili del Fuoco, quali è spettato il compito di liberare i corpi dei tre giovani compagni di scuola dalle lamiere contorte della vettura, la Polstrada di Crema per i rilievi di rito e Carabinieri e Polizia Locale come ausilio. Il giovane soncinese purtroppo non ce l’ha fatta e ai sanitari non è rimasto altro che constatarne il decesso. I due amici di Torre sono invece stati trasferiti d’urgenza in ospedale per le serie lesioni riportate, fortunatamente non sarebbero in pericolo di vita.

La notizia dell’ennesimo dramma consumatosi lungo la Melotta ha fatto ben presto il giro del borgo. Tante le persone che conoscevano Alessandro e che si sono strette nel dolore attorno ai familiari.