SAN CARLO – Il benvenuto “speciale” a don Giorgio di anziani e bambini

La scorsa domenica la comunità di San Carlo ha incontrato per la prima volta il nuovo cappellano don Pier Giorgio Renzi.

L’occasione è stata la Messa delle 10.30, animata dal coro della parrocchia e dagli anziani (nelle preghiere e all’offertorio) nel giorno della festa loro dedicata. Anche i bambini hanno fatto la loro parte, porgendo al don un bel cartellone di benvenuto. Ad accogliere il sacerdote, anche a nome di Crema Nuova e dei Mosi, pure il parroco don Francesco Ruini. “Oggi per noi tu sei il germe, sei la novità che Dio regala questa comunità. Ringraziamo Dio per il dono della tua persona e di quanto, da buon servo, ci arricchirai”. Don Giorgio, da parte sua, ha ringraziato tutti, assicurando che “nonostante l’età sono pronto a dare il massimo nelle diverse attività”.

Gioiosa la predica, in cui don Giorgio ha chiarito “di voler parlare sempre col cuore. E se andrò per le lunghe interrompetemi con dei gesti”, ha detto, strappando un sorriso ai suoi nuovi parrocchiani. Dopo la funzione il pranzo degli anziani.