EDILIZIA SCOLASTICA – Da Stato-Regione oltre 15 milioni di euro per le scuole cremasche

È stato pubblicato sul Bollettino ufficiale di Regione Lombardia il decreto che contiene la programmazione 2018-20120 in materia di edilizia scolastica e l’elenco degli enti e dei relativi interventi da ammettere a finanziamento. È ufficiale – ha commentato il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni nei giorni scorsi –. Sono stati confermati i 12.800.000 euro per i nove Comuni cremaschi di Capergnanica, Palazzo Pignano, Casaletto Ceredano, Dovera, Izano, Salvirola, Spino d’Adda, Pieranica, Cremosano, a cui si sono aggiunte quattro scuole gestite dalla Provincia di Cremona, per un totale di 2.750.000 euro: a Cremona gli istituti S. Anguissola e Luigi Einaudi, a Crema il liceo A. Rachetti e l’istituto F. Marazzi”.  Per la provincia di Cremona si tratta di oltre 15 milioni di euro per la sicurezza delle nostre scuole, degli studenti e degli insegnanti. Bene così!

”Stiamo parlando delle risorse dei cosiddetti mutui Bei (Banca Europea degli Investimenti) – ricorda Piloni –. Lo Stato ci mette i soldi, la Regione prepara il bando. Un ottimo e concreto risultato per il territorio grazie a governi a guida Pd, che hanno stanziato i 150 milioni in arrivo in tutta la Regione per l’edilizia scolastica”, conclude.

 

Milano, 20 novembre 2018