SEMAFORI – Pulsante a chiamata e avvisatore su tutti i semafori cittadini

È stata approvata il 26 ottobre l’installazione di pulsanti di chiamata pedonale e avvisatori acustici per non vedenti su tutti i semafori del Comune di Crema. I lavori, del costo di 16.169 euro, sono assegnati alla A.T.I. (associazione temporanea di imprese) Impianti Elettrici telefonici S.I.M.E.T. s.r.l. e G.E.I. Gestione Energetica Impianti S.p.A., nell’ambito del Contratto di servizio per l’affidamento del Servizio pubblico locale di gestione della pubblica illuminazione e degli impianti semaforici.

“L’Amministrazione ha intrapreso un percorso di avviamento al P.E.B.A. (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) a tutela delle fragilità, motorie e non”, commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Bergamaschi. “Facendo seguito a tutta una serie di interventi in questi anni, soprattutto per abbattere barriere dal punto di vista motorio, abbiamo inteso – anche sulla scorta di quanto raccomandatoci dal Comitato Zero Barriere – anche fare qualcosa per le disabilità sensoriali. Abbiamo perciò investito una cifra significativa per munire tutti gli attraversamenti semaforici pedonali di pulsanti e avvisatori acustici che miglioreranno la qualità della vita negli spostamenti quotidiani delle persone non vedenti”.

“Siamo stati stimolati dal comitato a riflettere su un concetto allargato di barriera architettonica”, spiega l’assessore al Welfare, Michele Gennuso, “e questo intervento è perfettamente in seno all’istituzione dell’Osservatorio barriere architettoniche ‘Crema città che include’ ”.