CHROMAVIS ABO – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO: 3-1. La prima sconfitta per le cremasche

Chromavis
Dall’inizio del campionato la Chromavis Abo ha già collezionato ben due vittorie, ma sabato è arrivata anche la prima sconfitta. Infatti contro Futura Volley Giovani Busto ha perso per 3-1.

LA PARTITA IN BREVE

La gara è stata preceduta dalla consegna di un mazzo di fiori a Gaia Raimondi, ex di turno, e da un minuto di raccoglimento per ricordare Sara Anzanello, ex campionessa del mondo scomparsa quattro giorni fa a 38 anni.
E dopo questo breve momento commemorativo… fischio d’inizio. Offanengo parte bene grazie agli attacchi di Minati ma poi protagonista assoluta diventa la Futura. Le avversarie sono inarrestabili e chiudono il primo set 25-14.
Dopo il cambio di campo, la Chromavis Abo reagisce. Vengono fermate per un breve momento dalle avversarie ma poi con tutta forza riconquistano il vantaggio chiudendo il set a 21-25. Unico momento positivo per le cremasche che svanisce subito perchè nel terzo e nel quarto set sono di nuovo le avversarie a dominare chiudendo prima 25-19 e poi 25-21.

IL POST PARTITA

A fine gara sono le stesse giocatrici che affermano di aver sofferto inizialmente in ricezione e in contrattacco, non aiutate neppure dall’atteggiamento assunto per rimediare e uscirne indenni. Nonostante ciò a testa alta pensano già al prossimo appuntamento, programmato per domenica alle 18 al PalaCoim contro l’Acciaitubi Picco Lecco.

FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO-CHROMAVIS ABO 3-1
(25-14, 21-25, 25-19, 25-21)
FUTURA VOLLEY GIOVANI: Rrena 11, Salvi 9, Moretto 25, Zingaro 11, Veneriano 12, Cialfi 5, Danielli (L), Franchi (L). N.e.: Grippo, Ndoci, Francesconi, Rigon, Tonello. All.: Lucchini
CHROMAVIS ABO:  Porzio 11, Gentili 7, Minati 18, Dalla Rosa 9, Cheli 12, Nicolini 2, Giampietri (L), Raimondi, Marchesi, Rancati. N.e.: Russo, Colombetti (L). All.: Nibbio
ARBITRI: Carlo Micali ed Eleonora Spartà