DON LORENZO PRESENTA UN ESPOSTO E LEGGE UN COMUNICATO IN TUTTE LE MESSE

Dopo i continui ingiustificati attacchi nei suoi confronti, il parroco di San Bernardino don Lorenzo Roncali, è stato costretto, con profondo rammarico, a presentare un esposto in Questura, al proposito ha letto questa sera nella Messa prefestiva e leggerà domani in tutte le Messe parrocchiali il seguente comunicato.

Comunicazione del parroco durante le Messe festive del 27 – 28 ottobre 2018

Nella mattinata di sabato 27 ottobre 2018 mi sono recato in Questura a Crema per presentare, su suggerimento delle stesse autorità, un esposto riguardo agli episodi oltraggiosi alla mia persona accaduti tra luglio e settembre 2018. In particolare, nella notte della Sagra patronale di San Bernardino del 10 settembre, intorno alle 3 della notte, diversi adolescenti si sono presentati nella piazza della Chiesa per urlare ripetute offese e bestemmie udite anche dal vicinato.

Gli autori di tali vicende, ripresi tra l’altro dalle nuove telecamere di sorveglianza, sono adolescenti che hanno frequentato spesso il nostro oratorio e con cui ho sempre tentato di mantenere un dialogo sincero e paterno, sperando di capire il motivo di tanta acredine nei miei confronti. L’accoglienza per loro non è mai mancata nelle varie iniziative ma tale fiducia, purtroppo, non è stata corrisposta.

Ho quindi presentato tale esposto come estremo rimedio, con profondo rammarico e dopo un lungo discernimento nella preghiera, anche nel rispetto dei tanti volontari che si impegnano generosamente a favore delle nostre 2 comunità.

Nel continuare con gioia la mia missione sacerdotale per tutti, con una speciale attenzione proprio ai giovani, vado avanti sorretto dal vostro affetto e vi chiedo di pregare con me il Signore affinché le nostre parrocchie siano sempre luoghi di condivisione e di crescita umana e cristiana.

don Lorenzo