Soncino – Stoppato il rave party in riva all’Oglio; fioccheranno denunce

Rave party sventato in riva all’Oglio nella notte tra sabato e ieri. I Carabinieri sono stati allertati dai residenti della zona situata a ridosso del ponte sul fiume lungo la tangenziale tra Soncino e Orzinuovi, disturbati dal rumore e insospettiti dal via vai di mezzi. Il sito era stato scelto dagli organizzatori del ritrovo notturno per bissare l’evento di un paio d’anni prima. Questa volta però è andata male. I militari dell’Arma sono arrivati in forze, coadiuvati anche dalla Polizia, hanno identificato i 150 ‘raver’ già arrivati in loco pronti con casse acustiche e tutto quanto servisse per la pazza notte di musica a tutto volume. Bloccando le strade di accesso i Cc hanno impedito che altri frequentatori del ritrovo arrivassero e che i 150 si dileguassero. In questo modo sono riusciti a identificarli tutti: saranno deferiti per invasione di fondi e per l mancata autorizzazione per l’organizzazione della pubblica festa. La situazione è tornata alla normalità solo nella mattinata di ieri quando i ragazzi hanno desistito e si sono dispersi.