Credera – Domenica 14 ottobre la sagra con un… ritorno al Medioevo!

A Credera ritorna il Medioevo! Non è una minaccia, ma il “manifesto” di quanto accadrà domenica 14 ottobre, dalle ore 10 fino al tramonto, quando sarà possibile tuffarsi nelle atmosfere e nelle suggestioni di un’era passata, ma tanto ricca di fascino. La Festa Medievale 2018 è organizzata dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’oratorio parrocchiale e l’Agenzia di eventi Cinzia Miraglio, in occasione della tradizionale sagra del paese: in programma ci sono innumerevoli iniziative e manifestazioni in grado di coinvolgere bambini e adulti.

Il Medioevo è dunque il tema della sagra di quest’anno e, ovviamente, il centro e le vie crederesi, con le loro cascine e gli angoli caratteristici, si trasformeranno in una cittadella antica tra giochi, sapori del tempo, dame e cavalieri, combattimenti, musica e tanto altro.

Come detto, ce n’è per tutti i gusti. I giardini di piazza Europa, di fronte all’oratorio, ospiteranno un accampamento storico della Compagnia della Torre, con tanto di ‘tenda comando’, cucina storica, rastrelliera delle armi per la didattica, una mostra di rapaci e un campo di arcieria rivolto al pubblico. Per i bambini sono previsti giochi medievali, sia da tavolo sia d’abilità: tra questi si segnalano l’asse per il combattimento con i sacchi o le spade in gomma, lo scivolo delle noci, il labirinto verticale e il lancio degli anelli.
Sul sagrato e sul lato della chiesa parrocchiale ci saranno invece combattimenti con le spade (in camicia, in corazzamento leggero e in armatura completa), intervallati dalle musiche con arpa celtica a cura di Valerio Mauro.

La festa riempirà anche piazza Europa e via Roma con mercanti medievali, il mercatino dell’artigianato, stand di prodotti tipici locali e artisti di strada pronti a intrattenere e coinvolgere un po’ tutti. In via Carioni ci sarà un’esposizione d’arte, mentre in via Castello l’ora del tramonto verrà caratterizzata da uno ‘spettacolo di fuoco’ con Flambetta Foco Loco. In oratorio saranno allestite una mostra e la pesca di beneficenza, mentre dalle ore 18.30 ci sarà l’aperitivo in musica.

Da segnalare inoltre che punti di ristoro e di street food (il ‘cibo di strada’) saranno sempre aperti, a completamento della manifestazione: questo in collaborazione con l’oratorio e il Rock Cafè.

Con i suoi riti, le sue usanze, la sue leggende, il Medioevo, secondo la più comune descrizione che si trova sulle enciclopedie o in Internet, “è una delle quattro grandi età storiche (antica, medievale, moderna e contemporanea) in cui viene tradizionalmente suddivisa la storia dell’Europa nella storiografia moderna. Comprende il periodo dal V secolo al XV secolo. Segue la Caduta dell’Impero romano d’Occidente nel 476 d.C. e precede l’Età moderna”. Un’epoca certamente affascinante, che rivivrà in parte il 14 ottobre con Credera in Festa Medievale 2018: tutti sono invitati!