CONSIGLIO COMUNALE – Bilancio consolidato e Cremasca Servizi srl, lungo confronto

Due gli argomenti clou del Consiglio comunale di ieri sera 1 ottobre, affrontati in una seduta fiume dopo l’ora dedicata alle interrogazioni. Innanzitutto il Bilancio consolidato con il problema del tardivo invio della corposa documentazione ai consiglieri (sollevato da Laura Zanibelli, Fi) e soprattutto, la deliberazione con cui, diversamente da quanto approvato un anno fa, il Consiglio comunale ha deciso di non procedere alla liquidazione della società Cremasca Servizi srl.

Nel primo caso, lo strumento tecnico-economico, dopo la sospensione per un confronto tra i capigruppo, è passato coi volti della sola maggioranza.

Il documento riguardante Cremasca Servizi srl, invece, è stato illustrato dal sindaco Stefania Bonaldi e approvato con gli emendamenti proposti dal consigliere forzista Simone Beretta: a favore la maggioranza e lo stesso consigliere di opposizione, astenuta la Lega e la Zanibelli. Il Movimento 5 stelle ha scelto di non partecipare al voto. Il sindaco ha rispedito al mittente le accuse di aver cambiato rotta: “È la presa d’atto del mantenimento di Cremasca Servizi srl. Non c’è stato un dietrofront” ha spiegato. Sul Consiglio comunale ampi servizi sul giornale di sabato.