TRESCORE CREMASCO: Antonio Benzoni lascia l’incarico di assessore

Trescore Cremasco
Il sindaco Angelo Barbati, il segretario Alesio e il dimissionario assessore Antonio Benzoni a giugno in Consiglio
A soli tre mesi dalle elezioni amministrative, la Giunta trescorese ha perso un pezzo. Infatti Antonio Benzoni, assessore esterno a Lavori Pubblici, Edilizia e Ambiente, ha lasciato l’incarico affidatogli dal primo cittadino.
L’ex sindaco pieranichese – quattro mandati non consecutivi alla guida del paese – nella sua lettera di dimissioni parla di problemi familiari, ringraziando i colleghi per la fiducia accordatagli.
Il sindaco trescorese, da parte sua – preso atto della rinuncia – è già al lavoro per completare la squadra e sostituire il dimissionario Benzoni, che era stato scelto per la sua esperienza in ambito amministrativo.Con ogni probabilità il primo cittadino leghista ricorrerà ancora a un assessore esterno, certo che abbia molto tempo da dedicare al Comune visto il delicato e impegnativo incarico che lo aspetta.
Eppure le dimissioni a qualcuno sono parse un po’ strane, soprattutto per la tempistica. Se Barbati non ha evidenziato alcun problema particolare con l’interessato, lo stesso non ha proferito parola.
Come si sente ipotizzare da tempo – in vero senza conferma alcuna per ora – l’ex sindaco potrebbe voler ritornare in sella al Comune di Pieranica, cercando la clamorosa quinta rielezione alle prossime elezioni amministrative. In paese più di una persona avanza questa
possibilità, come detto non confermata, ma che sembra verosimile visti gli accadimenti. Le dimissioni sarebbero dunque utili e necessarie per potersi concentrare sulla campagna elettorale nel Comune di origine.