COPPA ITALIA: Mantova – Pergolettese termina 2 a 2, ma ai calci di rigore a oltranza passa il Mantova

Nella gara di Coppa Italia ‘La Pergolettese‘ affronta in trasferta il Mantova allo stadio Martelli.
Bortoluz conclude alto dopo 40 secondi. Scotto non ci arriva per poco al 5°, poi Manzo stende Bortoluz in area per il calcio di rigore assegnato ai gialloblu e lo stesso Bortoluz realizza e regala il vantaggio ai cremaschi al della prima frazione di gioco. Franchi ci prova ma l’azione non è lineare,  poi Scotto scheggia la traversa. A seguire al 17° pareggia Scotto su ingenuità difensiva del Pergo, al 24°pt girata di Bortoluz ma si salva Borghetto. Al 26°pt iniziativa di Franchi termina sul fondo,  al 28° Mantova in vantaggio con Ekuban. Schiavini manda alto sopra la traversa al 33°pt, quindi il Mantova sfiora il tre a uno al 34° ma Lancini salva. Al 41°pt palo di Minincleri, dopo un minuto di recupero si va a riposo sul vantaggio del Mantova.
Nella ripresa Franchi serve Bortoluz che non riesce a girarsi, al 17°st Gullit calcia, Borghetto respinge ma la palla rimbalza poi dalla sua schiena alla porta per il pareggio gialloblu.  Dopo sei minuti (per problemi fisici) lo sostituisce Piras, poi Bortoluz manda fuori di poco di testa al 22°st. Pergo costretto a difendersi col Mantova che prova diversi attacchi, altro tiro di Scotto al 31°st. I locali proseguono con il pressing non sempre con azioni precise, Ferrari tira centrale ma Lancini para sicuro. 4 i minuti di recupero assegnati dal direttore di gara, Ferrari non riesce a concludere sottoporta, conclusione centrale di Yeboha, la gara termina sul 2 a 2. Si va ai calci di rigore.
Sul dischetto va Cecchi del Mantova il suo tiro passa, si prosegue, sul dischetto Schiavini il tiro spiazza e va in porta. Si prosegue con Ferrari del Mantova, il tiro supera Lancini, tocca a Manzoni  respinge Borghetto per il vantaggio del Mantova che permane. Arriva Yeboah e spiazza Lancini, Panatti deve segnare e la rete è puntuale. A seguire Minincleri, il tiro oltrepassa Lancini. Tocca a Piras obbligato a segnare e spiazza Borghetto. Mantova che prova con Scotto a chiudere ma Lancini para e i gialloblu rimangono in corsa. Arriva Bortoluz e si va sul sei a sei a oltranza. Giunge Giacinti che va in rete, prova poi Bakaioko e spiazza Borghetto per il sette pari. Si va con Buxton, e non ci arriva Lancini. Tocca a Morello che deve segnare, ma Borghetto para e il Mantova vince  ai calci di rigore e passa il turno.