Castelleone – Messa di saluto del parroco nella domenica di festa dell’oratorio

Il parroco al termine della celebrazione si incammina in processione tra i saluti dei fedeli, del maresciallo Vilei e del sindaco Fiori

Chiesa parrocchiale gremita questa mattina per la Messa di saluto del parroco monsignor Amedeo Ferrari, che il 23 settembre farà il suo ingresso come rettore al Santuario di Caravaggio lasciando la comunità castelleonese dopo undici anni. Tantissimi i fedeli che hanno voluto partecipare all’Eucarestia, tra questi anche il sindaco Pietro Fiori che prima che l’assemblea prendesse la strada del Santuario in processione, ha voluto salutare e ringraziare don Amedeo che idealmente ha abbracciato tutti i castelleonesi chiedendo preghiere e garantendo sempre sostegno alla comunità affidandola al Signore.

Quindi camminando in raccoglimento accompagnati dalla banda sacerdoti e fedeli hanno raggiunto il Santuario per la celebrazione passando davanti all’oratorio, quello che monsignor Amedeo ha deciso di riqualificare con una nuova costruzione in fase di ultimazione, quello che sta ospitando la festa settembrina. La kermesse oratoriana ha preso avvio venerdì sera con il concerto tributo a Jovanotti e la sera successiva con un momento musicale offerto dalla GV Band. Questa sera il gruppo El Turass proporrà a teatro La Locandiera.  La festa riprenderà poi venerdì 14.