Crema – Ai domiciliari fa visita ad amici, arrestato

La Polizia svolge un controllo presso un’abitazione in città e chi vi trova? Un pregiudicato, posto agli arresti domiciliari per scontare una pena per reati contro al patrimonio. Peccato che quel domicilio non fosse il suo. L’uomo, non nuovo a questa tipologia di reato, avrebbe potuto uscire solo per recarsi al lavoro, salvo poi fare immediato rientro a casa.

“Immediatamente gli operatori della Polizia di Stato – spiega il vicequestore Daniel Segre – coordinati dall’ispettore responsabile dell’ufficio volanti, hanno inoltrato la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di evasione e hanno notiziato il magistrato di sorveglianza, che dopo pochi giorni ha disposto l’immediata carcerazione dell’evaso, peraltro già recidivo. Nel pomeriggio di venerdì  un equipaggio della Squadra Volante ha rintracciato l’uomo presso la propria abitazione e l’ha tratto in arresto in esecuzione del provvedimento del giudice, accompagnandolo al carcere di Cremona, dove ultimerà di scontare la propria pena, comminatagli a seguito della commissione di reati contro il patrimonio”.