TRENORD – Piloni al ministro Toninelli, basta parole, servono atti e decisioni

“Il ministro Danilo Toninelli annuncia via post, in modo ancora molto generico, un intervento del Governo sui treni lombardi, ma si dimentica di indicare il responsabile di anni di disagi dei pendolari, forse perché si tratta dei suoi alleati di Governo. Ma le parole scritte su Facebook lasciano il tempo che trovano, perché entro un paio di settimane, quando riprenderanno i grandi flussi di pendolari, la situazione sarà ancora più drammatica, come i dirigenti di Trenord hanno denunciato in tempi non sospetti. Sul destino di Trenord c’è sempre più confusione, mentre non si parla di fare una gara per trovare un gestore che abbia la capacità gestionale adeguata e la forza finanziaria per mettere sui binari treni nuovi ed efficienti. Basta post, cabine di regia e chiacchiere, servono decisioni, atti conseguenti e nuovi treni.” Lo dichiara il consigliere regionale cremasco del Pd Matteo Piloni in merito alle dichiarazioni via Facebook del ministro Toninelli su Trenord e sul sistema ferroviario lombardo.