Sergnano – 37enne in manette per detenzione di cocaina a fini di spaccio

Droga, bilancino e cellulare posti sotto sequestro dai Carabinieri

Al termine di una attività investigativa lampo i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Crema hanno tratto in arresto, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 37enne, celibe, nullafacente, residente a Sergnano. Il fermo è avvenuto nel pomeriggio di venerdì scorso al termine di un servizio di osservazione predisposto in viale Rimembranze, nei pressi di un bar, a seguito di precise segnalazioni.

“Verso le ore 17 – spiega il maggiore dell’Arma Giancarlo Carraro – i militari hanno visto uscire di corsa dal pubblico esercizio un giovane che si toglieva la maglietta che indossava e cercava di allontanarsi velocemente a piedi diretto verso casa. Osservata la scena i Carabinieri hanno deciso di intervenire per l’identificazione dell’uomo che notata la presenza dei militari ha gettato a terra la maglietta che è stata prontamente raccolta dalla pattuglia operante; all’interno della t-shirt era stato nascosto un involucro di cellophane contenente 55 grammi di stupefacente del tipo cocaina in forma solida”.

Il 37enne già deferito nel 2015 per possesso di droga, è stato accompagnato in caserma e dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e temporaneamente rinchiuso in camera di sicurezza in attesa di processo. L’attività d’indagine dei Cc sta proseguendo per stabilire a chi era destinato l’ingente quantitativo di stupefacente del valore di diverse migliaia di euro.