Crema – Assalto a un portavalori, presi due rapinatori; caccia al terzo complice

Caccia aperta al terzo componente la gang che questa mattina dopo mezzogiorno ha assaltato un portavalori lungo la tangenziale di Crema. Il commando ha fermato l’auto di un addetto al ritiro di denaro dalle sale slot e ha minacciato il conducente con una pistola per farsi consegnare il contante. La banda dopo l’azione si è data alla fuga lungo la Paullese e all’altezza della nuova rotatoria di Castelleone ha abbandonato la Toyota Yaris sulla quale viaggiava per cercare di nascondersi nei campi.

Il dispositivo antirapina del mezzo assalito si è immediatamente attivato e subito le Forze dell’Ordine si sono messe al lavoro, intercettando l’auto dei fuggitivi nel Castelleonese. I tre malavitosi hanno lasciato la vettura e si sono intrufolati nei campi tra Castelleone e Ripalta Arpina. In due, due siciliani di 47 e 57 anni, a distanza di un’ora l’uno dall’altro, sono finiti nella rete tesa dai Carabinieri. Il terzo rapinatore è invece in fuga. Sembrerebbe armato. Si tratterebbe di un italiano di mezz’età e dalla corporatura robusta.