Crema – Maltratta la convivente, 43enne finisce in carcere

È finito dal domicilio della compagna al carcere un 43enne Cremasco che avrebbe picchiato e abusato della compagna che lo aveva ospitato nelle sua dimora. La donna 37enne aveva accettato di accogliere in casa il convivente sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

Gli abusi, che sarebbero stati certificati dal pronto soccorso dell’ospedale di Crema, si sarebbero consumati davanti agli occhi del figlio minore della vittima, che pertanto avrebbe deciso di revocare l’ospitalità. I fatti comunicati alla Polizia hanno innescato l’indagine degli agenti dell’Ufficio di Sorveglianza di Mantova, che nel giro di poco tempo sono intervenuti disponendo l’ordine di carcerazione a carico del 43enne che è stato prelevato e tradotto in carcere dai poliziotti del Commissariato di Crema.