RIVOLTA D’ADDA – Furto di bicicletta, deferito un nordafricano

I carabinieri della stazione di Rivolta d’Adda hanno deferito un nordafricano per ricettazione di una bicicletta. In questo particolare periodo dell’anno l’utilizzo del velocipede è pressochè quotidiano, ma al tempo stesso i furti di tali mezzi di locomozione sono in crescita, poiché non sempre vengono custoditi in maniera sufficientemente efficace. “Fissare la bicicletta alla rastrelliera con un lucchetto non sempre è un buon sistema per proteggersi dal furto, poiché spesso il catenaccio è di scarsa fattura e facilmente eludibile utilizzando una piccola cesoia, da parte di scaltri malintenzionati”, spiegano i Cc.

A riprova di ciò, nei giorni scorsi una signora di Rivolta d’Adda che si era portata in paese per fare delle compere, aveva avuto l’amara sorpresa di accorgersi che la bicicletta che aveva chiuso a chiave di fronte al negozio, era stata asportata nel giro di pochi minuti. Alla donna non era rimasto altro che denunciarne il furto ai carabinieri del posto. Di qui le ricerche e il ritrovamento della bicicletta: dopo qualche giorno un giovane nordafricano è stato deferito per ricettazione. La bicicletta è stata restituita alla vittima.