Montodine – Strada franata, sospesa temporaneamente la circolazione

Il tratto stradale franato a Montodine

A seguito del cedimento del piano viabile e della scarpata stradale avvenuti lungo il lato sinistro della
Strada Provinciale ex SS 591 “Cremasca” in territorio comunale di Montodine durante il violento temporale della notte del 20 luglio, la Provincia ha ritenuto necessario sospendere la circolazione stradale nel tratto interessato dal cedimento della scarpata e del piano viabile all’interno del centro abitato di Montodine, permettendo unicamente il transito dei residenti e dei veicoli adibiti a carico e scarico nei tratti a monte e a valle del tratto totalmente interdetto alla circolazione stradale.

Per tale motivo è stata disposta – fino al ripristino delle condizioni di transitabilità del piano viabile, previsto per il 4 agosto – la sospensione della circolazione stradale per tutti i veicoli nel tratto dal km 48+750 al km 48+865 in territorio comunale di Montodine e la sospensione della circolazione stradale nel tratto dal km 48+000 al km 48+750 e dal km 48+865 al km 49+900 in territorio comunale di Montodine, eccetto per i residenti e per i veicoli adibiti a carico e scarico delle merci, oltre che per i mezzi di soccorso.

Il percorso alternativo per i veicoli provenienti da Casaletto Ceredano e Crema diretti a Montodine e Lodi sarà lungo la SP 5 “Montodine-Casaletto Ceredano”, la ex 591 “Cremasca” in direzione Crema, la ex 415 “Paullese” fino a Castelleone indi lungo la SP 14 “Castelleone-Montodine” in direzione Montodine. In senso contrario dovranno procedere i veicoli provenienti dalla Provincia di Lodi diretti a Casaletto Ceredano e Crema.