MCL – Tavola rotonda sull’Europa, a conclusione della decima edizione della Summer Scholl

La cremasca Agostina Barbaglio con il diploma di partecipazione alla X SummercShool Mcl

Sabato scorso, nella cripta dell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, s’è svolta la tavola rotonda finale della Summer School Mcl, la scuola estiva di alta formazione giunta quest’anno all’importante traguardo della decima edizione organizzata dal Movimento in collaborazione con il Centro di Ateneo per la Dottrina Sociale della Chiesa dell’Università e offerta a cinquanta giovani provenienti da tutta la penisola, riuniti per una tre giorni di riflessione e di studio.
All’incontro ha partecipato anche un delegazione del Movimento Cristiano Lavoratori del nostro territorio guidata dal presidente Michele Fusari, che s’è unita alla giovane cremasca Agostina Barbaglio, che ha frequentato l’intera scuola.

Il presidente Mcl cremasco con l’europarlamentare Massimiliano Sali

Qualificati relatori della giornata conclusiva – che hanno affrontato il tema: “Disagi e prospettive dell’Europa di oggi: sfide e opportunità” – sono stati il presidente nazionale Mcl Carlo Costalli, il prorettore dell’Università Cattolica Mario Taccolini, l’arcivescovo di Trieste monsignor Gianpaolo Crepaldi – che è anche presidente dell’Osservatorio Internazionale cardinale Van Thuan – e l’europarlamentare del Ppe, il cremasco Massimiliano Salini. A coordinare gli interventi il direttore del Centro di Ateneo per la dottrina sociale della Chiesa dell’Università, Evandro Botto, il quale alla fine dei lavori,ha consegnato a ogni corsista l’attestati do partecipazione alla scuola.
Tutti i relatori hanno portato la loro prospettiva sul tema Europa, che sta da sempre molto a cuore al Mcl, per riflettere insieme sulle prospettive dell’Unione europea, sulle sfide e le opportunità che la stessa sta percorrendo per riscoprire le ragioni che stanno alla base della sua esistenza, quella voluta dai suoi padri fondatori, non dimenticando mai le sue profondi radici cristiane che oggi purtroppo tendono sempre più a essere messe da parte.
“Come sempre la tavola rotonda finale della scuola estiva di alta formazione – riferisce il presidente Mcl del territorio, Michele Fusari – ha suscitato in noi molto interesse per gli spunti e le sollecitazioni emerse su un tema, l‘Europa, di grande attualità e importanza. Il Movimento, da sempre sensibile e attento alle tematiche formative della propria classe dirigente, ha raggiunto quest’anno l’importante traguardo dell’organizzazione della decima edizione della Summer School in collaborazione con l’ateneo universitario dei cattolici italiani, segno di grande attenzione verso i propri giovani dirigenti che avranno anche l’opportunità di recarsi in visita alla sede di Strasburgo del Parlamento europeo nel prossimo mese di ottobre per concludere il percorso di formazione sul tema Europa.”