VOLLEY B1 – Abo Offanengo, primo acquisto Lisa Cheli

Lisa Cheli, nuovo acquisto per l'Abo Offanengo

Dopo il bis di conferme in campo (capitan Noemi Porzio e Francesca Dalla Rosa), per l’Abo Offanengo è tempo di annunciare il primo acquisto del roster neroverde che cercherà di recitare un ruolo di assoluto protagonista nel prossimo campionato di B1 femminile dopo il recente raggiungimento dei playoff.

La società cremasca dà il benvenuto a Lisa Cheli, centrale toscana 1992 reduce dalla cavalcata trionfale con l’Eurospin Ford Sara Pinerolo, formazione neopromossa in A2 dopo il primo posto nel girone A di B1, lo stesso dell’Abo. Ora la “torre” di Prato (dove è nata l’11 maggio 1992) la maglia neroverde non la vedrà dall’altra parte della rete, ma la indosserà, dando un contributo in termini di fisicità (è alta 1 metro e 87 centimetri), esperienza e qualità all’organico nuovamente affidato a coach Giorgio Nibbio. Dopo aver iniziato nella propria città, Lisa Cheli ha debuttato in serie B con la Promo Firenze, prima in B2 (2008-2009) poi in B1 nell’annata successiva. Poi è arrivata l’esperienza nella terza serie con San Casciano, dove ha giocato con Noemi Porzio, che ora ritrova a Offanengo. L’inizio dell’anno solare 2012 è coinciso con lo “sbarco” sul pianeta-serie A, approdando in A2 a Forlì. Dalla Romagna all’Umbria, vestendo la casacca del San Mariano in B1, poi il ritorno in A2, prima con Rovigo (2013-2014, con Francesca Pantiglioni – scoutman dell’Abo – vice allenatore), poi con Aversa (2014-2015). Infine, un triennio in B1 da Est a Ovest toccando in ordine Padova, Udine e Pinerolo prima di approdare ora a Offanengo.

“La prima partecipazione alla terza serie nazionale – spiega il direttore sportivo dell’Abo Stefano Condina – mi ha chiaramente evidenziato due cose: la mia squadra doveva rinforzarsi al centro perché eravamo carenti soprattutto nel ruolo di C1 e Lisa Cheli era in questo ruolo la giocatrice più forte nel nostro girone. Detto questo, siamo stati fortunati che la nostra prima scelta abbia accettato la nostra proposta e oggi siamo fieri di presentarla come una pedina importante nella ricerca del nostro ambizioso progetto. Lisa è forte in ogni fondamentale, attacco, muro e battuta, un centrale esperto e grintoso che conosce bene la categoria e con cui vogliamo raggiungere un obiettivo ambizioso e poi viverlo insieme”. “In questa annata – spiega la Cheli –  estremamente positiva in campionato a Pinerolo ho avuto modo di conoscere e poi seguire un ambiente come Offanengo, che dall’esterno mi ha colpito soprattutto per organizzazione e gestione. Quando sono stata contattata, ho pensato che fosse un’occasione difficilmente ripetibile e che era da non farsi scappare”.