LUCIANO PEROLINI presenta LE DOLOMITI

Inaugurata oggi alle 17, presso la sala dell’oratorio della cattedrale in via Forte, la mostra del pittore Luciano Perolini. Questa volta il nostro grande ritrattista offre alla città “un’aria fresca di montagna”, come ha detto il presidente del Cai Marco Costi, presentando la mostra che ha come oggetto panorami delle meravigliose dolomiti, patrimonio dell’umanità.

Presente anche il sindaco Stefania Bonaldi che ha avuto l’idea della mostra visitando l’atelier di Perolini, colpita – oltre dagli splendidi ritratti – dai paesaggi dolomitici,.

Ed ecco che ora sono visibili presso l’oratorio della cattedrale messo a disposizione dal parroco don Emilio Lingiardi, attualmente ancora ricoverato e al quale vanno gli auguri di tutti per una pronta guarigione. Il Sindaco ha concluso complimentandosi per i fantastici paesaggi. Presenti alla inaugurazione anche il consigliere regionale Piloni e il consigliere comunale Antonio Agazzi. 

Nei numerosi quadri esposti si ammirano le torri del Vaiolet, il Pordoi visto dal passo Sella, il lago di Misurina, il Pelmo, Cortina d’Ampezzo, le Pale di San Martino, le Tre Cime di Lavaredo, Le Cinque Torri,  la Val  Badia, il Sassolungo e altre cime.

La mostra sarà visitabile fino al 3 giugno, ore 10-12, 15-19.

Questo slideshow richiede JavaScript.