CREMA – In-flore-scentia: terapeutica artistica al San Domenico

Per il quarto anno la Fondazione San Domenico accoglie le opere di Terapeutica Artistica dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Giuditta Maccalli, affiancata dal presidente della Fondazione Giuseppe Strada, ha presentato l’appuntamento di quest’anno che verrà inaugurato sabato 26 maggio alle ore 17. “Si tratta di quattro grandi opere realizzate nel corso dell’anno accademico 2017-2018 dal biennio di Terapia e Pratica della Terapeutica Artistica di Brera. Se gli altri anni abbiamo portato lavori nati da progetti diversi e che qui, in questi splendidi spazi messi a disposizione dalla Fondazione San Domenico, si sono incontrati, quest’anno ci siamo mossi diversamente. Le opere che esporremo sono hanno seguito, tutto, il filo rosso del tema ‘il giardino’ (la mostra si intitola infatti In-flore-scentia) ricreato, rivisitato, reinterpretato secondo diverse declinazioni: materiali differenti, colori e forme diverse”.

I lavori che verranno esposti – alcuni dei quali di dimensioni notevoli – sono frutto dei laboratori realizzati presso il reparto di oncologia del presidio ospedaliero di Saronno: i pazienti e i loro accompagnatori hanno realizzato un grande tappeto blu di carta velina che è andato a ricreare un giardino leggero e molto grande; le altre opere hanno visto il coinvolgimento dei richiedenti asilo dell’Associazione Casa e Colori onlus di Bassano del Grappa, degli studenti del liceo artistico Hajech di Milano in un percorso di alternanza scuola-lavoro e del Centro d’arte cooperativa Fraternità e Amicizia di Milano che ha lavorato su una serie di piccoli pannelli che, uniti, andranno a comporre un grande giardino. Non mancheranno i sempre ‘amati’ origami che quest’anno non saranno più insetti, ma 300 fiori colorati. Le opere verranno esposte per lo più all’interno degli spazi della galleria ArTeatro essendo costituite con materiale fragile – come chi le ha create – e passibile di danni… meteorologici.

Strada ha espresso la sua soddisfazione per il proseguo del progetto: “Uno di quelli che, al mio arrivo, ho trovato importanti e da valorizzare . La Terapeutica Artistica è una bellissima idea e progetti come questo danno un senso alla nostra galleria d’arte. Siamo una Fondazione aperta al sociale”.

La mostra rimarrà aperta fino a domenica 10 giugno da martedì a sabato dalle ore 16 alle ore 19; domenica dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 19. Ingresso sempre libero.