TRENTO – Anche la Banda di Ombriano-Crema alla 91esima Adunata degli Alpini

La Banda "G. Verdi" di Ombriano-Crema alla 91a Adunata degli Alpini a Trento

Anche quest’anno, come è ormai sua tradizione, la Banda di Ombriano-Crema ha partecipato come fanfara nella sezione di Milano alla 91a Adunata nazionale degli Alpini nella storica città di Trento.
È sempre bello immergersi in questo popolo festoso e nostrano, fatto di tradizione tutta italiana, di valori militari che hanno saputo convertirsi in valori civili, che ogni giorno si impegnano sul territorio in molteplici missioni. L’alpino è infatti alpino nel cuore, anche quando sotto i piedi non ha le rocce delle sue montagne, quando è lontano dalle cime innevate e non è immerso nel limpido cielo che si riflette nei suoi occhi e nella sua anima.
È un’Italia bella questa, fatta di schiettezza, di sincerità, di affetti e di solidarietà. E per il Corpo bandistico “Giuseppe Verdi” è un onore ogni anno partecipare all’Adunata e portare il proprio contributo musicale, marciando e suonando per più di tre chilometri tra ali di folla che applaudono.
Nel giorno della festa della Mamma la Banda della Città di Crema ha onorato la Mamma per eccellenza suonando più volte la “Madunina”, canzone popolare milanese dedicata alla statua della Madonna sul Duomo di Milano. Calorosi applausi hanno ricevuto le mamme della Banda, così come tutta la componente femminile, oltre naturalmente anche quella maschile.
La marcia del Corpo bandistico non si ferma… prossimo appuntamento sarà il Concerto della Repubblica il prossimo 2 giugno, presso CremArena, nel quale vi sarà anche la graditissima partecipazione del maestro Jader Bignamini che dirigerà un brano. Seguirà poi, sempre nell’ambito delle celebrazioni per il 170° di fondazione del Corpo bandistico, il Raduno delle bande con parate e concerti il 16 e 17 giugno a Crema.