Radio Antenna 5, quarant’anni on air – 1978

Quarant’anni di storia cremasca, e non solo, raccontati dai microfoni dell’emittente diocesana Radio Antenna 5. Ecco, mese per mese, gli eventi principali del 1978:

GENNAIO
  • Muore Francesco Taverna presidente del consiglio d’amministrazione dell’Ospedale Maggiore di Crema. Al suo posto Alfredo Galmozzi.
  • Il 18 gennaio cade il centenario dalla nascita di Padre Agostino Gemelli, fondatore e rettore dell’Università Cattolica.
  • Ancora incertezze per lo stabilimento Pan Eletric; ci sono problemi di commesse e liquidità
  • Viene sperimentata l’ippoterapia per la prima volta a Crema per i bambini discenetici grazie alla collaborazione tra Lions, Associazione Equitazione Cremasca e Patronato Discenetici.
  • L’azienda Alpa di Offanengo è in crisi.
  • Sulla scena politica italiana Andreotti è incaricato di formare il nuovo governo Craxi e Berlinguer permettendo.
FEBBRAIO
  • Una curiosità, i lavoratori stranieri in Italia sono oltre mezzo milione.
  • Monsignor Cè incontra i militanti dell’Azione Cattolica cremasca.
  • All’onorevole cremasco Fiorenzo Marosi tocca il raro onore di essere relatore in Parlamento sulla disciplina del contratto di lavoro.
  • Muore Kappler, ex colonnello delle famigerate SS.
  • Lasciano la scuola cremasca per la pensione gli storici insegnanti: maestro Giuseppe Bertozzi, Ferruccio Bianchissi, Mafalda Borghi e Annamaria Rota.
  • In Comune a Crema si discute sulla ristrutturazione di via Valera.
  • In Italia è inarrestabile l’avanzata del terrorismo.
  • Crema aderisce al bacino di trasporto Crema-Lodi.
MARZO
  • Scompare a soli 57 anni padre Goffredo Grassi Scalvini, nativo di Ripalta Arpina, per due anni missionario in Messico e superiore del convento di Bugnate.
  • Per i figli dei Coltivatori diretti ci sono possibilità di soggiorni in colonie marine e montane!
  • In Pan Eletric si discute sempre sul futuro precario…
  • Aldo Moro viene rapito e vengono massacrati i suoi 5 agenti.
  • Viene rimessa a nuovo la Cappellina ‘dei Murtì’ a Moscazzano che era stata realizzata per ricordare i morti della peste del 1678.
  • Nella sala Pietro da Cemmo viene invitato un illustre realtore: il cardinale Michele Pellegrino
  • L’architetto Beppe Ermentini viene riconfermato alla presidenza dell’Avis sezione di Crema.
  • Successi anche oltre confine, a Monaco di Baviera per gli arcieri cremaschi.
APRILE
  • Apre l’ECA, il servizio mensa nella struttura di via Matilde di Canossa.
  • Il mitico Gino ‘saculì’ sta per chiudere la sua bottega storica in via Dante!
  • Il cavalier Giovanni Vezzani lascia la Banca Popolare di Crema.
  • Si svolgono i funerali di Angela, mamma di monsignor Cè.
  • Ciclismo, nasce il Velo club “Gianni Della Frera”.
  • Sanguinaria rapina alla cassa rurale di Capralba in cui perde la vita il brigadiere Gaetano di Rauso.
  • La Milcri presenta la sfilata ‘Moda estate 78’, evento eccezionale per Crema.
  • Si svolge il primo raduno cicloturistico Città di Crema.
  • Il cavalier Bruno Vanenti dona all’ospedale un apparecchio per la policardiografia del valore di 10 milioni.
  • Si svolge la quarta marcia dell’Amicizia.
  • Si cerca un acquirente per la Pan Eletric.
  • Stelle al merito ai cremaschi: Ferruccio Freri, Ferdinando Rossi, Antonio Ragazzi, Giuseppe Zaninelli e Francesco Raimondi.
MAGGIO
  • Trovato morto Aldo Moro.
  • Il nuovo presidente del Consorzio sanitario di Crema è Walter Donzelli.
  • Inizia la seconda edizione del Trofeo Dossena che verrà vinta nuovamente dal Pergocrema.
  • Il 22 maggio la legge sull’aborto che farà molto discutere.
  • Inaugurazione dei restauri del monastero e della chiesa di Santa Chiara a Crema.
  • Il gruppo corale Marinelli compie 25 anni.
  • L’apertura della Casalbergo, che doveva essere in primavera, slitta.
  • Il Giro d’Italia passa da Crema!
GIUGNO
  • Esce “Amarena” il primo lp di Lucio Violino Fabbri.
  • 75 anni di presenza in diocesi per le figlie di Sant’Angela.
  • Il consiglio comunale di Crema decide di dedicare una piazza ad Aldo Moro.
  • Lo stabilimento Torcitura di Borgomanero a Monte Cremasco compie 55 anni.
  • Si dimette il presidente della Repubblica Giovanni Leone.
  • A San Bartolomeo c’è preoccupazione fra i residenti per l’ubicazione delle strutture di smantellamento rifiuti solidi del comprensorio.
  • Ordinazione presbiterale di due diaconi: don Franco Crotti e don Gianfranco Mariconti.
LUGLIO
  • Ancora un boom positivo per la stagione bocciofila cremasco.
  • Tutti col naso all’insù a Camisano perché volano alcuni deltanauti!
  • Scompare il ragionier Piero Crotti, segretario comunale in diversi paesi.
  • Sandro Pertini è il nuovo presidente della Repubblica.
  • Viene distribuita nelle case la nuova guida telefonica in veste più moderna.
  • All’Alpa di Offanengo licenziati tutti i 240 dipendenti.
  • Alla Pan Eletric si cerca un socio cremasco.
AGOSTO
  • Improvvisa scomparsa di Papa Paolo VI.
  • Il Recitarcantando prende forma e viene ampliato dal 2 settembre al 7 ottobre.
  • Scompare la maestra Italia Sayani.
  • Viene eletto nuovo pontefice papa Giovanni Paolo I (Papa Luciani).
SETTEMBRE
  • Muoiono 4 cremaschi in un incidente stradale in Iran: Luigi Spoldi, Santina Crotti, Silvia Vaiani, Gianpiero Boffelli.
  • Al via la decima edizione del Settembre Offanenghese.
  • Il cremasco Sandro Parati, direttore del tennis a Serramazzoni, riceve una medaglia d’oro.
  • Oltre un milione e mezzo in visita alla Sindone a Torino tra cui tanti gruppi cremaschi.
  • Inizio anno scolastico con disagi: la novità sono geometri e ragionieri ma anche al liceo mancano spazi.
  • Dopo soli 33 giorni di pontificato muore Papa Lucani.
  • Moto, per il Trofeo Città di Crema 550 motoradunisti da tutta Italia.
OTTOBRE
  • L’Alpa di Offanengo mette uno stand al Salone nautico di Genova e spera ancora di potersi salvare.
  • Inaugurato il nuovo centro medico San Michele, la cui sede è nella zona della palestra Pergoletto.
  • La Lega navale di Crema festeggia i 10 anni.
  • Viene eletto Papa Giovanni Paolo II, Karol Woijtila, il primo NON italiano dopo 4 secoli e mezzo.
  • Muore l’ex presidente della Repubblica Giovanni Gronchi.
  • L’Ospedale Maggiore di Crema il 28 ottobre compie 10 anni
NOVEMBRE
  • La nuova sede dell’Avis è in via Zurla.
  • Nel ciclismo tante vittorie prestigiose per Adriano Baffi.
  • Malcontento fra i cremaschi per l’aumento delle bollette dell’acqua.
DICEMBRE
  • Alla Ferriera cerimonia di premiazione per i dipendenti con più di 25 e 35 anni di anzianità.
  • Scompare Giuseppe ‘Pino’ Firmi, consigliere dell’ospedale e tennista per diletto molto conosciuto in città.
  • Monsignor Marco Cè è il nuovo patriarca di Venezia.
  • Sempre una spada di Damocle sulle sorti Pan Eletric…
  • Appello per salvare la Basilica di Santa Maria che necessita di restauri, dalle donazioni delle banche, alle litografie da poter acquistare messe a disposizione dai pittori. cremaschi alle semplici offerte dei cittadini.
  • Conferenza annuale per il bilancio di fine anno per il sindaco di Crema Maurizio Noci.