Crema – Andrè Aciman, autore del libro ‘Chiamami col tuo nome’, a Crema il 23 giugno (Festival Inchiostro)

Inchiostro è il nome del nuovo festival di letteratura in arrivo a Crema nei chiostri del Museo Civico di Crema e del Cremasco dal 22 al 24 giugno. A tenere a battesimo questa prima edizione arriva appositamente dagli Stati Uniti lo scrittore André Aciman, autore del romanzo Chiamami col tuo nome, da cui il regista Luca Guadagnino ha tratto l’omonimo film di recente insignito di un Oscar. Lo scrittore americano sarà ospite di Inchiostro sabato 23 giugno nel corso di una serata speciale condotta dallo scrittore Gianni Biondillo.

In molti hanno visto l’autore newyorkese in un cameo all’interno del film di Guadagnino, qualcuno dei cremaschi lo ha anche conosciuto in occasione delle riprese del film, i più avranno invece l’occasione di incontrarlo a Inchiostro e la sua presenza in città sta già scatenando grandi attese da parte di giornalisti, anche stranieri, e lettori che da diverse parti d’Italia stanno contattando l’organizzazione grazie al passaparola che si è già scatenato sui Social.

Aciman ha accettato l’invito di Inchiostro perché si è affezionato alla città e la curiosità di poter tornare a Crema, in un contesto di grande pregio come quello del complesso agostiniano, è stato un richiamo cui l’autore ha dato pronta risposta, forse anche in relazione alle dichiarazioni di Guadagnino che prospetta un sequel del film con la sceneggiatura firmata questa volta dallo stesso Aciman.

André Aciman dialogherà con un altro autore edito in Italia da Guanda, Gianni Biondillo, architetto e giallista dal talento poliedrico e dallo sguardo raffinato e attento alle ambientazioni e ai luoghi della narrazione.

Diretto da Lorenzo Sartori, sostenuto dall’Amministrazione Comunale di Crema e realizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica della città, il festival Inchiostro vuole creare una tre giorni di festa, di dialogo e di ascolto dedicata ai lettori appassionati e curiosi di tutte le età, agli scrittori italiani e stranieri e agli editori indipendenti. Il programma dettagliato, che prevede un articolato parterre di scrittori e attività che si svilupperanno dalla mattina alla sera, sarà presto reso noto alla stampa e sui canali di comunicazione del festival.