Rivolta d’Adda – Il paese pulito… è più bello

Il team di volontari in azione per Rivolta Pulita 2018

Rinviata causa maltempo alcune settimane fa, l’operazione ‘Rivolta pulita’  è stata riproposta domenica 22 aprile e la risposta dei residenti è stata buona, come evidenziato a fine mattinata dall’assessore all’ambiente Andrea Vergani. Grazie all’impegno e sensibilità di una “sessantina di volontari siamo riusciti a ripulire diverse aree del nostro comune, quindi si può dire che ancora una volta la giornata ecologica ha avuto successo. Quando il paese è pulito, piace maggiormente e questi dipende anche dall’impegno quotidiano di tutti”. Non sono comunque stati rinvenuti rifiuti da far storcere il naso. “In zona Adda è stata recuperata una bombola gpl unitamente ad un estintore; per il resto soprattutto parecchia plastica”. Vergani, che in più di una circostanza è intervenuto per ricordare ai concittadini che il conferimento dei rifiuti va effettuato in modo corretto, è soddisfatto anche perché la fatica di domenica ha consentito di “ripulire anche il capannone abbandonato davanti al supermercato Unes! Essere cittadini attivi quando si parla di “ambiente” significa essere in grado di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, non solo con i nostri comportamenti privati e pubblici ma anche con il nostro intervento straordinario che serve a dare il buon esempio a chi ha dimenticato che vivere in un ambiente pulito è bello!”. L’assessore che ha seguito da vicino le varie fasi di ‘Rivolta pulita’, riserva “un ringraziamento particolare alle Scuole dell’Istituto Comprensivo, rappresentate dalla Vicepreside Emma Rivabene e dalla maestra Alessandra Folio; ai volontari del Parco Adda Sud, alla Proloco, alla Cava Fratelli DePoli, ai rappresentanti della cooperativa Sirio, al gruppo degli Alpini, al gruppo della FederCaccia e a tante, tante altre persone che hanno dato il contributo al buon risultato di questa manifestazione”. La giornata ecologica “avrà sicuramente un seguito. L?ambiente va salvaguardato, ogni giorno”. L’amministrazione comunale è impegnata, tra l’altro, nella predisposizione del programma ‘E..state a Rivolta”, un progetto che si rinnova da parecchi ani e che punta al coinvolgimento dell’intera comunità attraverso una serie di proposte di viario genere: culturali, sportive, di puro divertimento, alla cui riuscita concorrono vari soggetti.