CREMA – Eugenio Campari nuovo presidente commissione Sport, Franco Pilenga vice

Il consigliere delegato allo Sport, Walter Della Frera; il neo presidente della ricostituita commissione Sport, Eugenio Campari; e il vice Franco Pilenga

Eugenio Campari, vice presidente dell’Ac Crema 1908, è il nuovo presidente della commissione comunale Sport. Subentra a Franco Pilenga, che è stato designato vice, per dare continuità all’azione intrapresa nel precedente quinquennio.
L’elezione è avvenuta mercoledì sera, nella riunione di insediamento dell’organismo, ricostituito dopo il rinnovo dell’amministrazione comunale, con la designazione da parte di tutte le società sportive cittadine di un rappresentante per ciascuna categoria. Una quindicina quindi i componenti: Alberto Iacono per Arti marziali e Pugilato; Silvia Panzetti per Atletica e Podismo; Enrico Piacentini per Bocce; Amedeo Eugenio Campari per Calcio e Calcio a 5: Antonio Casini per Ciclismo; Dario Borroni per Diversamente abili; Nicoletta Di Bella per Discipline varie; Franco Pilenga per Motoclismo; Paolo Manclossi per Pallacanestro; Mauro Ravanelli per Pallavolo; Giovanni Crotti per Crema Rugby; Marco Costi per Sport della montagna; Massimo Parietti per Sport natatori; Agostino Corlazzoli per Tennis e Tennis Tavolo; Angelo Alvestri per Disciplina di tiro.
A questi s’aggiungono i tre istituzionali: Fabiano Gerevini per il Coni, Emilia Calicchio per il Panathlon e Matteo Gariboldi per il Csi.
Nel suo intervento introduttivo il consigliere comunale delegato allo Sport, Walter Della Frera, ha ribadito l’importanza che l’amministrazione a guida Stefania Bonaldi attribuisce alla commissione, pur se consultiva, in ordine a indirizzi e scelte da attuare nell’ambito delle attività e strutture sportive. A partire da quanto emerso dagli Stati generali dello Sport, le cui indicazioni andranno vagliate e approfondite, grazie agli apporti competenti di tutti i componenti, per essere tradotte in azioni concrete.
Nel ringraziare quanti hanno già collaborato nello scorso quinquennio e nel dare il benvenuto ai nuovi componenti la commissione, ha augurato a tutti un proficuo lavoro.