Dovera – “Mio marito mi ha picchiata”, donna trasferita in comunità. Indagini aperte

Una donna residente a Dovera ha chiesto aiuto al centro antiviolenza di Lodi al quale si sarebbe rivolta a seguito delle percosse che ha raccontato d’aver ricevuto dal marito. La straniera, madre di due bambini, sarebbe stata ricoverata in ospedale e al momento delle dimissioni, per non tornare a casa, avrebbe chiesto trovandolo nelle volontarie dell’associazione lodigiana che le avrebbero dato un rifugio sicuro, per lei e i suoi due bimbi.

Avrebbe raccontato d’essere stata picchiata. La versione del merito è invece di tutt’altro tenore, secondo lui la moglie si sarebbe inventata tutto. Sarà la Polizia a dover far luce sulla vicenda anche se i lividi sul corpo della donna e il referto medico sembrano non lasciare molti dubbi su come siano andate le cose.