LA TELA DEL CAVAGNA COLLOCATA NELL’ABSIDE DEL DUOMO

Nella giornata odierna, la tela dell’Adorazione del Magi di Gian Paolo Cavagna (1556? – 1627) è stata collocata sulla parete meridionale dell’abside del duomo, con l’autorizzazione  della Soprintendenza di Mantova.

La tela – forse la migliore dell’autore bergamasco – è stata restaurata grazie a un service del Lions Club Crema Host della presidente Paola Orini. Il restauro è stato presentato alla città venerdì 15 dicembre 2017 alle ore 11,30 in cattedrale, alla presenza del vescovo mons. Daniele Gianotti, delle restauratrici, della dott.ssa Renata Casarin, funzionario della Soprintendenza, dell’arch. Magda Franzoni, che ha seguito l’operazione, e dei vertici del club, ancora una volta sensibili all’arte cremasca.

Da quella data la tela è rimasta in visione nella cappella battesimale a destra dell’ingresso della Cattedrale. Tutti hanno potuto ammirarne da vicino la grande bellezza. Un’opera veramente di grande pregio per secoli rimasta nascosta nella sagrestia capitolare. Ora – dopo parecchio tempo – ha ottenuto la sua giusta collocazione e arricchisce il patrimonio artistico della chiesa madre della diocesi.