CREMA – Cciaa: contributi per la digitalizzazione delle imprese da 5.000 a 10.000 euro

La sede di Crema della Camera di commercio

La Camera di Commercio ha aumentato il contributo concedibile per la digitalizzazione delle imprese da 5.000 a 10.000 euro.
Lo specifico bando è mirato a finanziare servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione di tecnologie di innovazione digitale Industria 4.0 ossia: soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva (stampa 3D), realtà aumentata e virtual reality, simulazione, integrazione verticale e orizzontale, Industrial Internet e IoT, cloud, cybersicurezza e business continuity, Big Data e Analytics, Intelligenza Artificiale.
Il bando prevede anche la possibilità di finanziare le seguenti ulteriori tecnologie digitali purché propedeutiche o complementari a quelle sopra indicate: sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via Internet, sistemi EDI-Electronic Data Interchange, georeferenziazione e GIS, sistemi informativi e gestionali (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.), tecnologie per l’in-store customer experience, RFID, barcode, sistemi di tracking, system integration applicata all’automazione dei processi.
Il contributo è quantificato nella misura del 50% del costo sostenuto, al netto di IVA, con un massimo di 10.000 euro per ogni impresa. È prevista una spesa minima ammissibile di 3.000 euro al netto di IVA da sostenersi nel periodo 1 novembre 2017 – 31 dicembre 2018.
Il bando è aperto fino al 30 giugno prossimo e comunque sino a esaurimento delle risorse.
Le domande dovranno essere inviate telematicamente tramite il sito https://webtelemaco.infocamere.it/ utilizzando l’apposita modulistica pubblicata sul sito www.cciaa.cremona.it nella sezione Finanziamenti e Agevolazioni.