SUCCESSO DELL’APERUNNING SPECIAL

Partita questa mattina alle ore 9,30 l’Aperunning Special: corsa ludico-motoria non competitiva che ha unito runners e diversamente abili. Lo sport, è il mezzo attraverso il quale i runners ha potuto far provare ai ragazzi diversamente abili la gioia della corsa e/o camminata, ma allo stesso tempo sono stati proprio i ragazzi di Over Limits e Cremautismo a far vivere emozioni uniche a tutti i partecipanti.

L’Associazione sportiva dilettantistica Over Limits è un associazione nella quale giovani volontari e non si impegnano ogni giorno a insegnare ai ragazzi diversamente abili differenti discipline: nuoto, calcio, bocce, atletica e tanto altro.

CremAutismo è invece una rete di famiglie del territorio cremasco che condividono il percorso di vita dei propri figli con disabilità per salvaguardarli.

I responsabili dell’Associazione sportiva dilettantistica Aperunning hanno dunque ritenuto le due associazioni idonee al proprio obiettivo ultimo: la beneficenza verso gruppi che operano nel territorio.

La donazione di 10 euro a persona ha consentito ai primi 200 iscritti di ricevere una t-shirt tecnica oltre a un pacco gara ricco di sorprese.

Aperunning Special è adatta veramente a tutti: dai bambini alle famiglie, nonché agli animali senza alcuna eccezione.

Il percorso, studiato appositamente dallo staff di Aperunning, si è snodato per 5/8 chilometri fra le vie del centro storico cittadino – anche sotto la pioggia – dando così la possibilità di ammirare le varie bellezze di Crema, permettendo inoltre ai partecipanti di scegliere se completarlo sulla distanza più lunga o rientrare prima.

Una manifestazione in cui tutti sono stati protagonisti; i chilometri, i tempi e le classifiche hanno lasciato spazio alle emozioni e alle sensazioni. Al termine tutti sono stati accolti da un ricco buffet e dall’aperitivo, caratteristica che non può mancare nelle corse non competitive dell’Asd Aperunning, il cui staff ringrazia tutti gli sponsor che hanno contribuito a rendere possibile questa edizione 2018 dell’iniziativa e le due associazioni.