Rivolta d’Adda – Sorpreso al volante di un furgone rubato, 60enne deferito dai Cc

Il furgone rubato recuperato dai Carabinieri

I Carabinieri del nucleo Radiomobile hanno deferito un italiano per ricettazione, fermato al volante di un furgone provento di furto. Il controllo è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì a Rivolta d’Adda.

“La pattuglia – spiega il maggiore dell’Arma Giancarlo Carraro – ha fermato un Fiat Doblò di colore bianco con targa austriaca che si aggirava con fare sospetto per le vie del paese. Il conducente risultava gravato da numerosi precedenti per reati di varia natura e appariva alquanto nervoso. I Carabinieri a quel punto decidevano di controllare la targa del mezzo che tuttavia non risultava inserita e quindi verosimilmente falsa”.

Alla luce dei primi riscontri i militari verificavano il numero di telaio del mezzo constatando che il furgone era stato rubato nel veronese nei primi giorni del mese di dicembre dello scorso anno. Chi si trovava al volante, A.G. 60 enne, disoccupato, dimorante nella provincia di Bergamo, veniva a quel punto accompagnato in caserma dove, al termine degli accertamenti di rito, è stato deferito per ricettazione alla Procura della Repubblica di Cremona. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.