CREMA – Incontro promosso dall’Acsu sul futuro del Dipartimento di Informatica

I rappresentanti di Acsu presenti all'incontro sul futuro del Dipartimento d'Informatica di Crema

Ieri all’Università in via Bramante si è tenuto un incontro promosso dall’Acsu-Associazione Cremasca Studi Universitari sul futuro del Dipartimento di Informatica, stante l’intenzione dei responsabili dell’UniMi di riunificarla nella sede di via Celoria a Milano.
Alla riunione hanno partecipato i rappresentati delle associazioni di categoria, con la Cciaa, dell’Associazione Popolare per il Territorio, del Polo della Cosmesi, di Reindustria e delle organizzazioni sindacali per condividere il percorso individuato da Acsu per arrivare all’incontro con il rettore dell’ateneo, prof. Gianluca Vago – in calendario per il prossimo 14 marzo – con una proposta unitaria.
In prima istanza sarà sicuramente richiesto il rispetto della convenzione in essere fino alla scadenza del 2020, continuando a garantire sino ad allora la piena funzionalità della sede cremasca.
Contestualmente andrà impostata una progettualità di rilancio, basata sulle specificità del tessuto economico produttivo locale, da sottoporre ai vertici della Statale di Milano, che vanno al rinnovo nell’imminente primavera, con insediamento ufficiale dal 1° ottobre prossimo.
A questo incontro seguiranno quello coi sindaci del territorio cremasco e il presidente della provincia, venerdì 2 marzo, e quello con i player più significativi nel campo della cosmesi fissato per martedì 6 marzo.
Successivamente sono in programmazione omologhi incontri con le aziende della meccanica e meccatronica e, infine, prima del 14 marzo, con gli eletti del territorio in Regione e al Parlamento.