Soncino – Bancomat sventrato, predoni via con 30mila euro

Gli specialisti del Bancomat sono tornati ad agire e questa volta a farne le spese è stato lo sportello della filiale di Soncino, in via Milano, del Monte dei Paschi di Siena. L’appuntamento dei predoni con il nostro territorio è quasi mensile. A metà dicembre il raid a danno della Bcc di Madignano, ad inizio gennaio colpo analogo a Pianengo ed ora, nella notta tra sabato e domenica, Soncino. I ladri se ne sono andati con contanti per un valore che si aggirerebbe intorno ai 30mila euro.

Il modus operandi è lo stesso utilizzato nelle due precedenti occasioni. Gli inquirenti non escludono che ad agire possa essere stato lo stesso commando. I malavitosi hanno allargato con un piede di porco la fessura dalla quale vengono erogate le banconote, vi hanno infilato un panetto di esplosivo e hanno sventrato letteralmente il Bancomat. Quindi hanno arraffato velocemente il contante e se ne sono andati.

Il boato ha destato i residenti. In pochi istanti sono giunti i Carabinieri che hanno effettuato i rilievi di rito e dato avvio alle indagini. Un ausilio potrebbe arrivare dai filmati delle telecamere del circuito di videosorveglianza dell’istituto di credito.