CREMA – Rotatoria di via Cadorna: la giunta ha approvato il progetto. I lavori la prossima estate

La giunta comunale ha approvato ieri la fattibilità tecnica ed economica del progetto di riqualificazione viabilistica dell’area compresa tra le vie Cadorna-Cremona-Enrico Martini: uno degli snodi viabilistici più tribolati della città che, inserito fra le priorità per l’anno 2018 del Piano delle opere pubbliche, troverà una risoluzione positiva.
L’intervento prevede la formazione di una rotatoria tra via Cadorna e via Cremona, con ripristino del doppio senso sulla via, riconsentendo in questo modo il collegamento diretto tra il quartiere San Bernardino e il centro città. La nuova circolazione prevede anche un blocco che impedisca la svolta in via Martini direttamente da chi sbuca dal sottopasso, mentre nella stessa verrà invertito il senso di marcia, per cui da via Enrico Martini si sbucherà in via Cremona, evitando così la pericolosità dell’attraversamento ciclopedonale.
L’opera avrà un costo di 367 mila euro e il cantiere inizierà in piena estate.
“Con questo passaggio in giunta – commenta l’assessore ai Lavori pubblici, Fabio Bergamaschi – ci avviciniamo al cantiere di un’opera richiesta e necessaria, già condivisa in più occasioni informali con il comitato dei residenti, i quali finalmente potranno trovare soddisfazione rispetto alle loro istanze per una viabilità più sicura e meno inquinante.”