Sergnano – Approvato progetto di riqualificazione della pubblica illuminazione

Sergano
Il Consiglio comunale di Sergnano ha approvato il progetto di riqualificazione della pubblica illuminazione, aderendo così alla forma aggregata in regime di partenariato pubblico con diciannove Comuni del Cremasco. Il capofila è il Comune di Dovera.

NON SOLO ILLUMINAZIONE, MA TANTO ALTRO

L’assessore Giuseppe Vittoni ha spiegato che oltre a questo intervento, “in relazione allo sconto che si otterrà dalla gara di appalto, si provvederà al reinvestimento della somma per implementare il servizio con telecamere per la sorveglianza esterna urbana (scuole, Comune) e un tabellone multimediale nell’area del municipio per dare maggiori informazioni in merito all’attività dell’amministrazione, adempimenti e scadenze al cittadino”.

LAVORI ALL’IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE

Vittoni ha evidenziato inoltre che, sempre per quanto riguarda Sergnano, “il progetto comprende complessivamente 719 punti luce, compreso l’intervento fornitura e posa della nuova rete di pubblica illuminazione nella via Enrico Fermi. L’intervento garantisce anche una ottimizzazione dei consumi di energia elettrica”. La partecipazione della società Scrp come centrale di committenza, “ha portato a effettuare un progetto unico che interessa 8.278 pali di illuminazione di qualsiasi genere per conto degli Enti locali aderenti consentendo un risparmio sui costi di gestione. Ha inoltre permesso di eseguire una gara unica finalizzata al reperimento di un unico gestore per tutti i diciannove Comuni”.

RISPARMIO ENERGETICO ED ECONOMICO

Il progetto di riqualificazione della pubblica illuminazione si pone come scopo primario del servizio il conseguimento dell’obiettivo di risparmio energetico ed economico, nel rispetto dei requisiti tecnici di sicurezza degli impianti e delle norme volte al contenimento dell’inquinamento luminoso, sensibilizzazione in relazione alla riduzione di CO2 e inquinanti nell’ambiente generale, favorendo altresì il conseguimento di un miglioramento della qualità del servizio di illuminazione pubblica”.
I Comuni che hanno aderito al progetto sono: Annicco, Camisano, Campagnola Cremasca, Casaletto Ceredano, Casaletto, Vaprio, Cumignano sul Naviglio, Dovera (capofila), Gombito, Madignano, Monte Cremasco, Montodine, Pandino, Pieranica, Quintano, Ricengo, Ripalta Arpina, Ripalta Cremasca, Sergnano, Trigolo.