Calcio Serie D – Gnatta lascia l’Ac Crema 1908

Lo stadio Voltini e Gnatta, ormai ex direttore sportivo Ac Crema 1908,

“L’interruzione del mio rapporto di collaborazione, comunicato al consiglio di amministrazione all’indomani della splendida vittoria nel derby di campionato ma ratificato solo oggi per consentire le opportune riflessioni ai vertici societari, riguarda l’incarico relativo all’attività agonistica della società sportiva dilettantistica a responsabilità limitata (ssdrl) mentre, d’accordo con il Consiglio di amministrazione, continuerò a occuparmi della parte inerente il Progetto Sportabilità”. Sono parole del dimissionario direttore generale cremino Massimiliano Gnatta.

“Prosegue dunque il mio impegno nell’associazione sportiva dilettantistica nell’ambito educativo e ludico-sportivo almeno fino al 30 giugno 2018. Ringrazio la società per l’esperienza umana e professionale che ho potuto vivere”.

Massimiliano Gnatta, chiude così l’esperienza di direttore generale dell’A.C. Crema 1908, ruolo che ha rivestito dal 2014 quando la società, guidata dal presidente Enrico Zucchi, ha iniziato il suo percorso di rinascita fino a vincere il campionato di Eccellenza nella stagione 2016-2017 approdando alla storica promozione in serie D. Un periodo nel quale l’A.C. Crema 1908 si è caratterizzata per aver puntato decisamente sul settore giovanile promuovendo la diffusione della disciplina anche nell’ambito femminile e amatoriale, raccogliendo successi importanti e allestendo, unico caso in Lombardia, la formazione di calcio a 5 non vedenti.

Gnatta si è distinto per aver un ruolo centrale nell’elaborazione del progetto Sportabilità, che continuerà a seguire. Nei prossimi giorni verrà comunicato il nome del nuovo direttore: potrebbe trattarsi dell’ex ds Giulio Rossi.