Crema – Lunedì appuntamento con il Caffè Filosofico: protagonista sarà… John Locke

Il Caffè Filosofico apre il 2018 con il primo appuntamento lunedì prossimo 15 gennaio alle ore 21, presso gli spazi della Fondazione San Domenico, con l’incontro La “filosofia in dialogo” di John Locke. La ricerca della verità come impegno teoretico, politico ed etico, relatore Davide Poggi. L’oggetto del Saggio sull’intelletto umano di John Locke non è rappresentato solo dalla questione della conoscenza, ma anche da una peculiare concezione delle norme che devono guidare la comunicazione in una prospettiva etica, oltre che in relazione alla ricerca della verità. Viene a delinearsi l’ideale di un’indagine autentica, antidogmatica e condivisa imperniata sulla “dialogicità”, intrinsecamente connessa a una precisa visione politica e antropologica. La filosofia di Locke si configura così come una “filosofia dell’uomo e per l’uomo” considerato nella sua essenziale multidimensionalità. Davide Poggi è professore associato di II fascia in Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Verona. Le sue ricerche si concentrano sulla teoria della conoscenza e sull’ontologia. Si è dedicato, in particolar modo, allo studio della filosofia moderna, specialmente alla “gnoseologia pura elementare” di Giuseppe Zamboni, alla filosofia di Locke e alle sue teorie riguardanti il soggetto pensante e la coscienza. È autore delle monografie La coscienza e il meccanesimo interiore. Roberto Ardigò, Francesco Bonatelli, Giuseppe Zamboni (Padova, Poligrafo, 2007) – incentrato sulla figura di un importantissimo pensatore bresciano ottocentesco, Francesco Bonatelli – e Lost and Found in Translation? La gnoseologia dell’Essay lockiano nella traduzione francese di Pierre Coste (Firenze, Olschki, 2012). Ingresso libero.