Capralba – Spaccio di droga, marocchino in manette

I Carabinieri del Nucleo Operativo hanno tratto in arresto un cittadino marocchino per detenzione e spaccio di stupefacenti. Il fermo è avvenuto nei giorni scorsi a seguito di segnalazioni giunte all’Arma che indicavano uno straniero come pusher in quel di Capralba.

“Dopo alcuni servizi di osservazione – spiega il maggiore Giancarlo Carraro – i militari si avvedevano che lo stesso giungeva a bordo della sua utilitaria nella piazza principale del paese e incontrava alcuni giovani cremaschi a cui cedeva della sostanza stupefacente. Gli assuntori venivano controllati e trovati in possesso di alcune dosi di cocaina, mentre a casa del marocchino, già noto per vicissitudini analoghe, dimorante a Misano Gera d’Adda (Bg), si rinvenivano altre dosi di cocaina nonché la somma di 230 euro considerata provento dell’attività illecita”.

A.F., queste le iniziali fornite, 36enne marocchino, nullafacente, è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione e spaccio di droga. I due giovani tossicodipendenti sorpresi a ricevere droga dallo straniero sono invece stati segnalati alla Prefettura di Cremona.