ARTIGLIERI. Celebrata la festa di Santa Barbara nella chiesa di San Pietro

Gli artiglieri della sezione di Crema hanno celebrato questa mattina alle ore 11 nella chiesa cittadina di San Pietro la festa della loro santa patrona la martire Barbara.

Erano guidati dal colonnello Vasta. Ha presieduto l’Eucarestia don Giorgio Zucchelli, in sostituzione del cappellano dell’arma don Paolo Ponzini.

All’inizio della celebrazione – alla quale erano presenti i labari delle varie associazioni combattentistiche – il col. Vasta ha recitato la preghiera a santa Barbara, scelta come patrona degli artiglieri per via dei tormenti con il fuoco alla quale è stata sottoposta nel martirio avvenuto nel secolo IV.

Il celebrante ha ricordato l significato della ricorrenza, affermando come oggi l’esercito in Italia ha senso solo come difensore della pace del Paese. E ha invitato tutti a pregare per la pace nel mondo ancora scosso da violenze, guerre e dittature.

Al termine, sempre il colonnello Vasta ha recitato la preghiera di suffragio per tutti i caduti delle guerre e del terrorismo e per i parenti degli artiglieri della sezione di Crema.