REGIONE – Agroalimentare, con un fatturato di 25 miliardi la Lombardia è uno stato

Gianni Fava, assessore regionale all'Agricoltura

L’agroalimentare in Lombardia ha un fatturato di 25 miliardi di euro, pari a un quarto del business nazionale, con 52.000 imprese attive e 126.000 addetti.
“La nostra Regione – ha affermato l’assessore all’Agricoltura, Gianni Fava, commentando i dati del Registro Imprese, diffusi questa mattina dalla Camera di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi – è a tutti gli effetti uno Stato. Questi numeri mi confortano anche in vista dell’incontro con il commissario europeo all’Agricoltura, Phil Hogan, in programma martedì pomeriggio a Bruxelles.”
“Al commissario Hogan – ha aggiunto – chiederò, fra i diversi argomenti che abbiamo in agenda, azioni mirate a garantire il passaggio generazionale delle imprese agricole, che a settembre 2017 in Lombardia erano 45.225, in diminuzione dell’1,4% rispetto al 2016.”
“La sfida – ha concluso l’assessore Fava – sarà quella di sostenere l’agricoltura e garantire, nell’ambito di un fatturato in crescita in Lombardia, una più equa redistribuzione della marginalità all’interno dei vari anelli delle filiere.”