CREMA – Giornata dell’Infanzia, visita dell’assessore Gennuso ad asili nido e centro Prima Infanzia

L'assessore comunale al Welfare, Michele Gennuso, in visita all'asilo comunale

Ieri, nella Giornata mondiale dell’Infanzia, l’assessore Michele Gennuso ha fatto visita agli asili comunali di via Braguti e via Dante-Pesadori e al centro Prima Infanzia.
Un’occasione per il neo assessore di conoscere il servizio comunale che prevede 100 posti – 68 presso la sede di via Braguti e 32 presso quella di via Dante-Pesadori – tutti interamente coperti, e il modello organizzativo portato avanti dall’assessorato al Welfare e il personale.
Basta girare per le stanze dell’asilo per rendersi conto dell’idea di bambino che qui si promuove, inteso non solo come soggetto dipendente e bisognoso di cure, ma come persona sensibile e capace di comunicare, di concentrarsi, di fare e interagire con l’ambiente e con le situazioni. Da qui la separazione degli spazi e la possibilità di scegliere i propri giochi, stimolando curiosità e autonomia. “Le ‘attività’ non sono imposte dall’adulto – spiega Silvia Fiorentini, funzionario socio-educativo del Comune – è il bambino che sceglie quando giocare e con cosa giocare.”
Flessibilità che è offerta anche ai genitori con il Centro Prima Infanzia “A piccoli passi”, che accoglie fino a 24 bambini, dai 18 mesi ai 36, e offre alle famiglie lo stesso modello pedagogico dell’asilo nido, sia pur con le specificità di quest’ultimo: un luogo sicuro in cui poterli affidare per qualche ora al giorno, due, tre, quattro o cinque volte alla settimana. Una possibilità di una prima separazione e di una iniziale esperienza di autonomia. Anche in questo caso, tutti i posti sono attualmente occupati.
“Questo piccolo viaggio tra i piccoli ospiti degli asili nido – commenta l’assessore Gennuso – mi ha consentito di verificare quanto sia importante offrire ai nostri piccoli cittadini, fin dai primi anni della loro vita, la possibilità di vivere in ambienti stimolanti e protetti.”