Crema – “Zainetto dell’accoglienza”: progetto di Abio in Pediatria all’Ospedale Maggiore

Presidente e volontarie di Abio, dirigenti ospedalieri e della Pediatria alla presentazione dell'iniziativa

Si chiama “Zainetto dell’accoglienza” il nuovo progetto che Abio Crema (l’Associazione per il Bambino in Ospedale) promuove a favore dei giovanissimi degenti del reparto di Pediatria dell’Ospedale Maggiore cittadino e delle loro famiglie.

Abio – impegnata con i suoi volontari in attività di accoglienza, gioco e ascolto per garantire una serena permanenza in ospedale e favorire la guarigione – attraverso la “Zainetto” intende rendere meno difficile l’impatto con il ricovero: un dono di benvenuto, insomma, utile e allegro, per fare la differenza. Lo “Zainetto”, che verrà distribuito da inizio dicembre, contiene salviettine, fazzoletti, spazzolino e dentifricio e, secondo le diverse fasce d’età, un piccolo regalo (bavaglino, libretti da colorare, album, riviste di enigmistica). Inoltre, non manca un opuscolo multilingue che illustra attraverso disegni e parole semplici la vita del reparto pediatrico.

Lo “Zainetto dell’accoglienza”, realizzato grazie al sostegno di donazioni e contributi generosi, è stato presentato oggi dalla presidente di Abio Crema, Ortensia Marazzi, e dalle sue strette collaboratrici. Apprezzamenti e complimenti sinceri per il progetto e per l’attività svolta in ospedale sono giunti da dottor Luigi Ablondi, direttore generale dell’Asst “Ospedale Maggiore” di Crema e dal dottor Emilio Canidio, direttore dell’Unità operativa di Pediatria.

(ARTICOLO COMPLETO SUL NUOVO TORRAZZO DI SABATO 25 NOVEMBRE)